Come fare trading azionario e Quale piattaforma utilizzare

Oggi investire in azioni, rispetto al passato, è molto più pratico ed economico.

Trader di tutto il mondo, ogni giorno, colgono le opportunità fornite dal trading azioni. Si tratta di uno degli investimenti più interessanti e remunerativi.

Grazie all’introduzione del trading CFD, i prezzi si sono abbassati e ci sono più opportunità di trading con maggiore flessibilità e ciò ha permesso a più persone di investire in azioni.

Il trading sulle azioni è un’attività rischiosa per questo motivo è bene mettere in atto buone strategie e bisogna essere in grado di gestire in modo responsabile la propria esposizione al rischio.

Cos’è il Trading azionario?

Fare trading azionario, negli ultimi anni, vuol dire principalmente fare trading CFD.

I CFD (Contract for Difference) sono prodotti finanziari derivati che sfruttano l’effetto leva, dove si punta sulla direzione in cui si pensa si muoverà il mercato.

Ad esempio quando si fa trading sulle azioni su Amazon si specula sui movimenti di prezzo del mercato sottostante, ossia le azioni, invece di acquistare o possedere azioni.

Ciò significa che si possono aprire sia posizioni di acquisto che posizioni di vendita su un titolo, avendo così maggiori opportunità di trading.

In sostanza se si pensa che il prezzo subirà un rialzo allora si deve procedere con l’acquisto, al contrario se si pensa che il prezzo subirà un ribasso allora si deve procedere con la vendita.

Una volta invece un investitore quando andava ad acquistare azioni di una società deteneva legalmente un quota dell’azienda. In questo modo acquisiva il diritto di voto e riceveva i dividendi, ovvero una percentuale degli utili generati dall’azienda.

Perciò il trading CFD permette una maggior flessibilità ai propri investimenti, grazie alla possibilità di potere vendere (andare corto) così come acquistare (andare lungo).

Come fare Trading azionario?

Quando si fa trading sulle azioni si può optare tra diversi settori, inclusi alcuni che sono caratterizzati da forti volumi di scambi come quello farmaceutico, delle vendite al dettaglio, bancario e tecnologico.

Al di fuori dall’azione che si sceglie per il proprio trading, è fondamentale possedere una solida conoscenza del settore in cui si opera e oltretutto è importante capire le questioni che influiscono sul movimento dei prezzi di mercato.

Vediamo alcuni esempi di eventi che condizionano il mercato. Possono essere le notizie societarie come il lancio di un nuovo prodotto, oppure gli utili che vengono riportati ogni anno dall’azienda e quest’ultimo permette di ottenere indicazioni sulla sua redditività.

Su quali azioni si può fare trading?

In base al broker online che si sceglie per svolgere il trading azionario si può optare, più o meno, tra un’ampia gamma di aziende.

Oggi come oggi è possibile fare trading CFD su qualunque mercato azionario, traendo profitti sia dai mercati rialzisti che ribassisti.

Attualmente le azioni più popolari sono:

  • Azioni Amazon;
  • Azioni Tesla Motors;
  • Azioni Apple;
  • Azioni Pfizer Inc;
  • Azioni Facebook;
  • Azioni Microsoft;
  • Azioni Netflix;
  • Azioni Google Inc;
  • Azioni Bayer;
  • Azioni Volkswagen AG;
  • Azioni Allianz.

Migliori Broker per fare Trading su Azioni

È importante scegliere il migliore broker per fare trading su azioni. Parliamo di broker regolamentati e autorizzati.

In Europa ad esempio devono possedere la licenza rilasciata dalla CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission) e per quanto riguarda l’Italia devono essere autorizzati dalla CONSOB (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa).

Solo così il trader può essere certo che il suo capitale e i suoi dati personali sono al sicuro.

Ma per svolgere il trading azionario in modo pratico e proficuo non basta che sia regolamentato.

È importante che il broker metta a disposizione, ad esempio, piattaforme di trading con interfaccia user-friendly, ossia che risultano essere semplici da utilizzare anche ai trader principianti.

Inoltre devono offrire strumenti e servizi all’avanguardia e commissioni e costi competitivi.

Infine il broker deve offrire l’opportunità di investire, oltre a quello azionario, in diversi mercati.

Per diversificare il proprio portafoglio è fondamentale poter scegliere tra una vasta gamma di mercati. In questo modo si può abbassare e contenere il livello di rischio e contemporaneamente ampliare le opportunità di profitto.

Migliori Broker Trading Azioni, Recensioni e opinioni.

Conclusioni

Il trading azionario offre la possibilità a tutti gli investitori di sfruttare a proprio vantaggio grandi opportunità di guadagno.

Il trading di azioni permette di investire in diversi settori e oggi grazie ai molti broker online si può avere accesso ad azioni di tutto il mondo, con la possibilità di scegliere tra i più importanti mercati e anche tra quelli più nuovi e volatili.

Il trading azionario può essere svolto da chiunque, però per poter essere compiuto con sicurezza è bene possedere una buona comprensione del mercato azionario.

Con il trading CFD si possono cogliere opportunità di trading di breve, medio e lungo termine.

Arrivati a questo punto per noi è rilevante che voi abbiate compreso che, anche se il trading azionario è alla portata di tutti e offre ottime opportunità di guadagno, non si tratta di un gioco ma di un’attività seria, che deve essere svolta con giudizio e parsimonia.

Oltre a ciò è fondamentale affidarsi esclusivamente ai migliori broker, che permettano di svolgere trading azionario in totale sicurezza.